Perché alcuni tifosi criticano Milik?

L’interrogativo sugli improperi (spesso decisamente oltre le righe) che vedono protagonista il centravanti polacco è uno dei tormentoni di questa prima annata targata Ancelotti. Eppure Arek, sin dal principio di questa stagione, è stato investito dello scettro di bomber da Carletto e dal presidente De Laurentiis. Ma quali sono le ragioni del ciclico riproporsi del […]

Sanremo è il funerale ad un’Italia che non esiste più

Sanremo è il funerale ad un’Italia che non esiste più. Per fortuna, verrebbe da aggiungere. Un tempo Sanremo è stato l’Italia. E l’Italia è stata Sanremo. A lungo, le paiellettes e i fiori dell’Ariston hanno tratteggiato egregiamente i contorni della nostra italianità. Un’istantanea dello stivale fatta di colori vividi, sfumature e tanta musica destinata a […]

Che siano maledetti

Che siano maledetti. Manco da Sorbillo da un po’. Da quando Napoli ha cominciato ad essere invasa dai turisti e mangiare una pizza lì ha cominciato a richiedere un po’ di più dell’ora e mezza di attesa canonica. Poco male. Ho volentieri barattato il piacere di godere di una delle pizze più buone al mondo […]

Boca-River non sarà mai una partita come tutte le altre

E’ il giorno di Boca-River. La voce potente di Carlos Gardel si infila confusa nel gracchiare di un grammofono tra le crepe di un vecchio infisso colorato de “La Boca”. Un niño stropiccia gli avanzi di asado nella carta stagnola e li ficca speranzoso nella borsa assieme alla sciarpa gialloblu. “Nel vicolo più malfamato una […]

La cieca disumanità del nostro tempo

Avevo circa 15 anni. A scuola ci andavo col C64. Un catorcio rumoroso che faceva Piscinola-Museo e tornava indietro. Di quelli che arrivano quando gli pare a loro, saltano le corse e, stracolmi di extracomunitari soffocati dai borsoni, li accompagnano al centro storico per l’ennesima giornata consacrata alla sopravvivenza. Di quelli, per intederci, che ogni […]

Quel filo sottile che corre da Scampia a Moleenbek

Metropolitana di Bruxelles, qualche tempo fa. Vagone semivuoto. Seduta accanto a noi, una donna di mezza età con bambino al seguito prova a consigliarci qualche location mordi e fuggi per il nostro weekend belga. E’ italiana. Vive da 20 anni in Belgio e, nonostante la flemma nel parlarci, mostra ancora un marcato accento romanesco. Di […]